Benvenuti a Valencia, la terza città più grande della Spagna.

Valencia è una città turistica, mediterranea, accogliente e completamente a livello del suolo, ideale per esplorare a piedi o in bicicletta, e ha molto da offrire: il centro storico; la “Città delle arti e delle scienze” con edifici moderni dell’architetto valenziano Santiago Calatrava; l ‘”Oceanographic” come il più grande acquario in Europa; Il Port of America ha ospitato la Copa América nel 2007 e le spiagge della città sono ampie, con sabbia fine, pulite e ben tenute e molto frequentate in estate.

I giardini di Turia nel vecchio alveo dello stesso fiume sono la cintura verde della città: una vasta area verde e sportiva, dove molti escursionisti, corridori, ciclisti e famiglie con bambini possono giocare e molte attività all’aperto.

Il Bioparco è uno zoo moderno che ci insegna la fauna selvatica della savana africana: leoni, elefanti, giraffe, rinoceronti, scimmie, ecc. E nel vicino parco di Cabecera Park, c’è un bellissimo lago perfetto per rilassarsi sulle sue rive o per gite in barca.

Per gli amanti dei fiori e delle piante, visitare il Giardino Botanico. Per visitare il centro città, ti consigliamo di scendere alla stazione della metropolitana “Angel Guimerá”, molto vicino al centro storico. Passeggiando per la città vecchia, raggiungerai il “Mercado Central”, pieno di prodotti freschi e uno o l’altro bar dove puoi gustare deliziose tapas e snack. Il mercato è sempre aperto al mattino dal lunedì al sabato.

Di fronte al mercato si trova lo “scambio di seta”, lo scambio di seta, un palazzo del XV secolo. In cui i commercianti hanno precedentemente concluso i loro affari e contratti e oggi è un patrimonio mondiale dell’UNESCO.

Da “Plaza de la Reina”, arriverai alla “Round Square”, e una volta arrivato al centro turistico del cuore della città (da dove partono tutti gli autobus turistici) vedrai la Cattedrale gotica. da Valencia con la sua imponente torre “el Miguelete”. Chi conquista i suoi 207 gradini, offrendo una vista indimenticabile dall’alto. La Cattedrale espone il Santo Graal autentico, l’unico riconosciuto come autentico e autentico dalla Chiesa cattolica.

Dietro è la “Plaza de la Virgen”, che è il bersaglio di tutti i falleros e falleras durante i festeggiamenti di Las Fallas, che vengono a dare i loro fiori.

Ti consigliamo di proseguire fino alla chiesa di San Nicola, i cui soffitti, recentemente restaurati dopo 4 anni di meticoloso lavoro, le hanno dato il nome di “Cappella Sistina Valenciana”. Ne vale la pena l’intero centro storico e il “Barrio del Carmen”, il quartiere del Carmen, caratterizzato da innumerevoli stradine tortuose, numerosi bar, ristoranti e terrazze, nonché chiese, palazzi e musei.

Ti consigliamo inoltre di visitare il “Mercado de Colón”, il mercato di Colón, un imponente edificio moderno dedicato al turismo e alle attività ricreative, aperto tutti i giorni. È il luogo perfetto per rilassarsi con una birra o un caffè o per provare una rinfrescante horchata, la tipica bevanda valenciana.

Inoltre, Valencia ha molto altro da offrire e ti consigliamo di controllare su Internet le numerose attrazioni che questa città offre. Nel centro ci sono anche due uffici turistici, dove è possibile fornire ulteriori informazioni.

METROVALENCIA

Come punto di partenza per un tour turistico, c’è la stazione della metropolitana HORTA VELLA, che dista solo 300 metri dal nostro campeggio; Le pianificazioni correnti sono visualizzate nella finestra di ricezione. Il tempo di percorrenza fino alla fermata Angel Guimerá (nel centro di Valencia) è di circa 25 minuti. L’ultima metropolitana ritorna al campo alle 22:45 circa.
 

Il cancello del campeggio è chiuso dalle 22:30 alle 08:00 per motivi di sicurezza e rumore. C’è una piccola porta laterale per i pedoni che è sempre aperta. Un taxi da Valencia al campeggio di solito costa tra € 20 e € 25.

È vietato accendere fuochi all’interno del campo. L’uso di piccole griglie a carbone (senza fiamma) è consentito se si ha una doccia o una brocca d’acqua pronta a reagire immediatamente a un possibile incendio. Nella zona camper, il terreno è pavimentato e sotto il quale sono posizionati i cavi elettrici, quindi ti chiediamo di non ancorare alcuna fortificazione sul terreno, tranne nel terreno libero attorno agli alberi. L’acqua nei bagni, nelle docce e nei bagni è acqua potabile trattata con cloro, non è consigliabile l’uso per donne in gravidanza e bambini.

Vorremmo ricordarti che ti trovi in ​​un campo ecologico che ottiene la sua energia attraverso i pannelli solari e processa l’acqua di pozzo. Apprezziamo il tuo trattamento rispettoso con l’ambiente e ti facciamo sentire a casa. Nella regione di Valencia, l’acqua è una merce scarsa, usa tutto ciò di cui hai bisogno ma per rispetto per l’ambiente, ti chiediamo di non sprecarlo.

Se lasci il campeggio con il tuo veicolo, posiziona una sedia o un tavolo sulla trama in modo che nessun nuovo ospite acceda accidentalmente al suo posto. Anche se l’area è chiusa e monitorata da video e il personale lavora 24 ore su 24, non possiamo fornire un servizio di sicurezza 24 ore su 24 o assumerci la responsabilità della tua proprietà. Tutto lo staff del Valencia Camper Park sarà felice di aiutarti se ne hai bisogno, puoi contare su di noi per tutto ciò di cui hai bisogno.

Abbiamo anche un accordo con Recaravan, un’officina mobile per la riparazione o la manutenzione dei vostri veicoli o roulotte.

Il Valencia Camper Bar produce squisite paella valenciane, che possono essere carne, pesce o vegetariane, e puoi gustarle nel ristorante o nella tua roulotte, ma tieni presente che dovresti sempre prenotare. L’ordine può essere effettuato al bar, dove ci sono anche tapas, panini, insalate e molto altro, nonché un mini market con prodotti per l’uso quotidiano.

La città di Bétera dista 1,2 km e con i suoi 24.000 abitanti offre tutti i servizi di cui hai bisogno.

Apprezziamo il tuo soggiorno al Valencia Camper Park e, se ti è piaciuto, speriamo di ricevere referenze dalla tua cerchia di amici o commenti positivi su possibili forum su Internet.

Sai che questa è la tua casa a Valencia, alla prossima!